Archivio articoli

Percorsi artistici

07.10.2020 15:55

90° BPW

25.08.2020 12:18


Ripresa delle attività

25.08.2020 12:13

Abbiamo ripreso le attività della Sezione, sia pure con tutte le cautele del caso. 

Al momento è in corso presso la Pasticceria Sircelli una collettiva delle socie 

artiste. Sono previste visite guidate su appuntamento

ATTIVITA'

02.05.2020 09:22

CAUSA EMERGENZA COVID-19 LE ATTIVITA' SOCIALI, CULTURALI ED ARTISTICHE  DELLA SEZIONE SONO SOSPESE IN OTTEMPEREANZA AI DECRETI DEL GOVERNO ED ALLE ORDINANZE REGIONALI E COMUNALI.

SPERIAMO DI RIPRENDERE AL PIU' PRESTO E COMUNQUE SOLO QUANDO SARA' PERMESSO

UN SALUTO ED UN ABBRACCIO A TUTTE LE SOCIE E SIMPATIZZANTI

LA PRESIDENTE

La chirurgia plastica per la donna: estetica e non solo

01.02.2020 10:26

Il 5 marzo prossimo, in occasione dell'08 marzo la nostra socia e presidente della sezione AIDM di Trieste dr.ssa Paola Sbisà  propone un incontro pubblico sul tema della chirurgia plastica ed estetica. Relatrice la dr.ssa Valentina Visintini Cividin, chirurgo plastico.  L'incontro si terrà presso la Sala Conferenze dell'Ordine dei Medici ed Odontoiatri di Trieste in Piazza Goldoni, 10 alle ore 17.30.

 La chirurgia plastica plasma i tessuti sia a scopo estetico che ricostruttivo, ridando forma e funzione dopo un intervento demolitivo, spesso per motivi oncologici, o dopo un trauma importante, ricercando il miglior equilibrio possibile tra forma, funzione e armonia, per il massimo benessere psico-fisico dell’individuo. Il chirurgo plastico opera con alta capacità tecnica, ma anche con tatto e finezza psicologica, per la promozione di un’ idea di bellezza non stereotipata e replicabile, ma da intendersi come opera unica, in grado di esaltare l’individualità del singolo paziente. La chirurgia estetica non è la chirurgia del superfluo o della vanità, poiché permette a persone, prevalentemente donne, che soffrono di difetti legati al loro aspetto, spesso accentuati dall’invecchiamento, di gratificare se stessi, migliorando la propria autostima

Percorsi artistici 2020

26.01.2020 19:22

I percorsi artistici della Fidapa Trieste sono sospesi per emergenza COVID-19

Riprendono i percorsi artistici.
Mercoledì 29 gennaio alle ore 18.30 presentazione di piccole opere tessili realizzate con tecniche di aguglieria e ricamo a cura di Luisa De Santi. Luisa de Santi è artista tessile, insegnante di tecniche di aguglieria e ricamo, autrice di progetti di yarn bombing, coordinatrice di opere collettive. (la coperta più grande del mondo in Piazza Unità pro Aism TS).

Fotografia a Trieste nel primo '900 - Le sorelle Wulz

19.10.2019 08:47

 Organizzato da AIDIA,  Circolo Fotografico Triestino e dalla Sezione Fidapa Trieste  un evento per ricordare le sorelle Wulz. 

 "Wanda Wulz nasce a Trieste nel 1903, quando la città è centro dell’irredentismo italiano e della cultura internazionale, punto nevralgico per l’impero austroungarico di cui è il maggiore porto e sbocco sul mare. Trieste proprio nel corso del XIX secolo attraversa una fase di crescita ed espansione mai conosciuta prima e lo Studio Fotografico Wulz, aperto da Giuseppe Wulz nel 1868, nei primi decenni del XX secolo, è un luogo conosciuto e consolidato nelle tradizioni della città. Wanda, insieme alla sorella Marion, è quindi figlia d’arte: nipote del fotografo Giuseppe (1843-1918) e figlia del fotografo Carlo (1874-1928) inevitabilmente viene indirizzata a proseguire l’attività di famiglia. Wanda e Marion lavorano inizialmente con il padre, sia come fotografe sia come modelle, e alla morte di lui nel 1928 diventano le titolari dello studio continuando la tradizione del ritratto, delle vedute della città, dei servizi commissionati da opifici e cantieri. Fotograferanno ininterrottamente fino al 1981, quando cessano l’attività e cedono il loro archivio alla Fratelli Alinari. Wanda è l’unica della famiglia che accanto alla consueta attività di atelier e stabilimento cerca una propria chiave di lettura e interpretazione della realtà e della fotografia. Sul finire degli anni Venti si interessa al fotodinamismo dei fratelli Bragaglia e al movimento futurista e i risultati della sua ricerca sono il frutto di lunghe sessioni in camera oscura in cui realizza fotomontaggi, fotoplastiche e fotodinamiche di ottima qualità e grande effetto. Nel 1932 partecipa alla mostra futurista di Trieste con alcuni suoi lavori. È qui che, malgrado il suo noto misogenismo, la nota e apprezza Filippo Tommaso Marinetti che la coinvolge in altre esposizioni. Questo successo la sprona nella sua ricerca che la vede unica donna in Italia protagonista della fotografia futurista, nota in tutto il mondo. La sua immagine più famosa è sicuramente io+gatto una stampa ottenuta dall’assemblaggio di due negativi realizzando una fusione perfetta tra il suo volto e il muso del suo gatto. Ma altre immagini sono giunte a noi come Wunder barjazz-bandesercizio ginnico o colazione futurista; in ognuna è dimostrata la capacità tecnica, la sperimentazione, la volontà e il piacere di confrontarsi e far parte delle avanguardie artistiche. Il periodo dedicato alla ricerca artistica sarà breve e nel corso di pochi anni Wanda tornerà ad interessarsi solo alla fotografia dell’atelier di famiglia; continuerà la sua attività in collaborazione con la sorella fino al 1981 quando entrambe si ritireranno dalla vita professionale e in mancanza di eredi lasceranno il loro intero patrimonio fotografico alla Fratelli Alinari di Firenze. La sua intera produzione è conservata al Museo Nazionale della Fotografia Fratelli Alinari, ma le sue fotografie sono presenti nelle collezioni dei più importanti musei del mondo."

Fonti, risorse bibliografiche, siti

Elvio Guagnini e Italo Zannier (a cura di), La Trieste dei Wulz, Firenze, Alinari I.D.E.A. 1989

 

PERCORSI ARTISTICI

08.09.2019 10:38

GIULIANA GRISELLI
per le socie FIDAPA -TRIESTE
Incontro con due galleristi di interesse nazionale ed internazionale

Siete invitate
Lunedì 9 settembre 2019 ore 17
Presso Bar Pasticceria Sircelli
Incontro della sezione FIDAPA - TRIESTE con

la dott. MARIA GRAZIA Maria Grazia Todaro ArtDirector
e dott. GIUSEPPE SIMONETTI Italien Contemporsy art Gallery Boston ( ma) USA

 

Rinnovo cariche sociali

14.07.2019 19:30

21 giugno 2019: Rinnovo delle cariche sociali per il biennio 2019-2021. La Presidente Gabriella Vaglieri è felice di presentare il nuovo Direttivo: Presidente Vincenza Russo, Vicenpresidente Carolina Franza , Segretaria Maria Pia Mucci , Tesoriera Gabriella Vaglieri. Revisore dei conti Livia Sinigoi Genltilcore , Consigliere Luisa De Santi, Michela Ghersetti, Edoarda Grego Pozza, Carla Guidoni, Lucia Krasovec Lucas, Anna Negrelli, Rita Petronio

Agenda 2030: percorsi per lo Sviluppo Sostenibile

15.04.2019 19:44

 

Nell'ottica di proseguire con i "Percorsi " della sezione di Trieste, inaugurati con i "Percorsi artistici" e continuati con i "Percorsi Letterari"  il 18 aprile presso la Lega Navale di Trieste Molo Fratelli Bandiera l'architetto Lucia Krasovec-Lucas, cofondatrice della sezione AIDIA (Associazione Italiana Donne Ingegneri ed Architetti) di Trieste e dal 2019 socia della sezione Fidapa Trieste, ha presentato la  prefazione su tutti i temi di "Agenda 2030, obiettivi per uno sviluppo sostenibile" .  Si è trattato del primo degli incontri nell'ambito dei  PERCORSI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE che la sezione ha voluto affrontare in quanto presenti ed attive nella società reale e coerenti con il tema internazionale BPW: Empowered Women to realize Substainable Development Goals.  Questo PERCORSO ci condurrà intanto al 2020, che vedrà la nostra città protagonista con ESOF 2020, poi contiamo di proseguire con il supporto di tutte  nei nostri sempre e comunque validi  PERCORSI FIDAPA BPW Italy TRIESTE.  I singoli argomenti verranno esaminati dalla sezione di Trieste, in successivi appuntamenti specifici con ospiti esperti  dei vari settori.  

Il prossimo incontro di Agenda 2030 si terrà domenica 19 maggio 2019 presso BID Magazzino 26 Porto Vecchio dalle 11.00 alle 16.00  con le professioniste (architetti ed ingegneri) dell'AIDIA. 

 

1 | 2 | 3 >>

Archivio

Spreco alimentare

15.01.2016 19:32
Si è svolto a Padova il 26 settembre scorso un convegno distrettuale sullo spreco alimentare. Tra le relatrici la nostra socie ed attuale presidente di sezione dott. Paola Sbisà.   

Conferenza

01.04.2015 21:02
Di seguito pubblico l'invito della presidente "Gentili e care Amiche,  il giorno 20 marzo p.v. ho organizzato una conferenza, tenuta dal Prof. Vincenzo Mercante e dalla dottoressa Alessandra Scarrino- giornalista- , presso la sala dell'Unicredit di Trieste, in via Valdirivo 42 1° piano alle...

Assemblea nazionale

19.03.2015 18:38
Il 01 marzo scorso si è svolta a Roma l'assemblea nazionale ordinaria per l'approvazione del bilancio consuntivo, che risulta approvato all'unanimità e per l'aggiornamento sui rapporti tra Federazione e Fondazione. Il prossimo appuntamento sarà sempre a Roma a settembre per l'elezione del nuovo...